:

Indietro

Palazzo Montel

Pergine


L’attuale fisionomia del palazzo è il risultato di una radicale ristrutturazione avvenuta negli anni successivi al 1847. Prima era ad un solo piano. La ristrutturazione lo trasformò in un palazzo signorile di proprietà della famiglia di Francesco Montel con un’elegante facciata formata da un corpo centrale sovrastata da un timpano e da due parti laterali leggermente rientranti.

All’interno la tipica disposizione delle case signorili con salone centrale pavimentato a mosaico veneziano e stanze circostanti.

I soffitti (notevole quello con motivi orientali della “sala pechinese”) sono affrescati o decorati con stucchi.